venerdì 22 gennaio 2010

Aneddoti metal episodio 6

Immaginiamo che da qualche parte, poniamo a Toronto in Canada, si svolgano i campionati
mondiali di coglioneria rock a 24 carati. Ebbene, a chi spetterebbero le medaglie di bronzo,
argento e oro? HA! Buona domanda, quella, no? Se non ci fossi io a ravvivare questo NG con
stracazzuti post come questo, adesso stareste ancora a parlare di Angel of Retribution... e, a
proposito, prima di far partire la cerimonia di premiazione, come è venuto fuori che Rob Halford
è affetto da froceria equina più di George Michael e Boy George messi assieme? Questa è bella...
Praticamente lui e quella buon'anima di Freddy Mercury frequentavano lo stesso locale gay di
Londra, solo che a Mercury non fregava un cazzo di niente che si dicesse in giro che a lui
piaceva il culo maschile, Halford invece aveva una cazzo di reputazione metal da mantenere...
insomma una sera Mercury esce dal locale e Peter Cronin, un famoso fotografo rock, lo immortala
mentre saluta tutti allegramente... e dietro di lui chi viene immortalato proprio mentre sta
cercando di darsela a gambe col fuoco al culo? Indovinato... olè.

Ora premiazione per l'atto di coglioneria rock.

MEDAGLIA DI BRONZO - 1976, New Orleans, Louisiana. Concerto Aerosmith, i Toxic Twins escono,
il pubblico impazzisce... sbrabe che lanciano reggiseni sul palco e cazzate del genere, come
oggi con Justin Timberlake, stessa merda. Comunque Steven Tyler prende il microfono e comincia a
urlare "HELLO CLEVELAND! HELLOOOO CLEVELAND!!!", Perry si avvicina, gli strappa il microfono
dalle mani e dice "This is fucking Louisiana, you stupid dork!" ("Questa è la stronza Louisiana,
stupido coglione!") Pare che dietro le quinte, alla fine di un non esaltante concerto, si siano
presi a calci in culo per questo futile motivo... quello che è certo è che le date per le
successive due settimane furono annullate per "motivi di salute"... in realtà Perry si era
fracassato un paio di nocche cercando di tirare un cartone in bocca a Tyler il quale si era
spostato e la mano di Perry era finita contro la parete di cemento. Mi chiedo: dato che erano
pieni di cocaina, chissà che cazzo di balletto di rissa è stato... porca troia... se lo avessero
filmato e incluso in qualche cazzo di dvd come bonus, io ne avrei comprate 3 copie da play.com,
davvero.

MEDAGLIA D'ARGENTO - 1992, MTV AWARDS. I Metallica vincono il premio come migliori hard
rock/heavy metal act e miglior disco metal. Sul palco, assieme a loro, c'è anche Howard Stern,
il più famoso DJ Americano. È lui che presenta la premiazione per le categorie hard rock/heavy
metal e, per l'occasione, si è vestito da super-eroe... da Fartman (l'uomo scoreggia). Dice "And
the winner is... METALLICA!", Lars Ulrich e James Hetfield salgono sul palco, Howard stern si
allontana di non più di due passi, mostra il culo al pubblico (ha un vestito verde con la
lettera F dorata sul petto, i pantaloni sul retro sono tagliati in modo tale da lasciare
scoperte le chiappe... praticamente un genio!), poi rivolge lo stesso in direzione del palchetto
e molla una scorreggia invereconda da 100000 watt... il palchetto esplode in un tripudio di fumo
e fiamme... proprio mentre quel cazzone rincoglionito incapace di Lars Ulrich sta dicendo "Thank
you, thank you all... I'm here to thank all the people....." Il pubblico, tutto, è rovesciato
sulle poltrone in preda ai crampi, tutti spaccati in due dal ridere. Naturalmente Ulrich
s'incazza come una biscia e fa causa a Stern... e perde. Eccoti la medaglia d'argento, coglione.

MEDAGLIA D'ORO - Sebastian Bach. Concerto degli Skid Row in qualche cazzo di arena negli
USA. Il nostro sta intonando "Monkey Business" quando gli arriva una bottiglia in testa... non
una di vetro, bensì una innocua bottiglia di pvc. Lui fa smettere il gruppo di suonare e urla
"ALLORA CHI CAZZO È STATO? CHI È QUEL FIGLIO DI PUTTANA STRONZO PIENO DI MERDA AIDIESSOSO CHE HA
APPENA FIRMATO LA SUA CONDANNA A MORTE?" Vede una ragazza di 17 anni che ride in mezzo al
pubblico e fa "SEI STATA TU, BRUTTA TROIA? EH?" poi le tira la bottiglia addosso e, non
contento, prende la rincorsa e le salta in faccia con gli stivali... provocandole ferite
guaribili in 20 giorni. La tipa ovviamente gli fa causa, Sebastian Bach si difende dicendo che
lui non intendeva fare male a nessuno e che è stato solo un attacco di rabbia, il giudice si
mette a ridere e lo condanna a 8 mesi di reclusione più una multa di 250000 dollari. Alla fine
Bach va in galera per 3 mesi, esce per buona condotta e paga un risarcimento di 2 milioni di
dollari alla diciasettenne. Gran paese gli USA: la coglioneria viene punita duramente da quelle
parti, nessuno stronzo sconto. Eccoti la medaglia d'oro, coglione... e chi te la porta via,
imbecille del cazzo?            


Bye bye

2 commenti:

  1. aggiungo solo che tentare di tirare un cazzotto alla bocca di Tyler E MANCARLA mi sembra quasi tecnicamente impossibile.

    (ulrich puppa, affarista del cazzo)

    RispondiElimina